XClose

Why We Post

Home

SOCIAL MEDIA THROUGH THE EYES OF THE WORLD

Menu

how-we-did-it

L'organizzazione della ricerca

Perché proprio questi posti?

Come antropologi, cerchiamo sia la profondità che l'ampiezza, perciò ci impegniamo a condurre ricerca a lungo termine in campi di ricerca di piccole dimensioni. Abbiamo puntato a un approccio per lo più globale, ma la selezione dei campi di ricerca è stata determinata dall'area di competenza della squadra dei ricercatori. Ognuno di noi ha trascorso 15 mesi sui nostri rispettivi campi di ricerca; ci siamo mantenuti in stretto contatto gli uni con gli altri e abbiamo confrontato gli appunti presi sul campo. Ciò che rende speciale il nostro progetto è l'approccio comparativo: tutti i ricercatori si sono concentrati sugli stessi temi durante lo stesso periodo di tempo. Questa è la ragione per cui, pur essendo i risultati delle nostre ricerche molto diversi tra loro, i titoli dei capitoli dei libri sulle ricerche sono uguali.

Etica della ricerca

Per capire i social media nel contesto della vita quotidiana delle persone e delle loro relazioni, spesso capita di dover parlare di questioni personali. Al fine di proteggere l'identità di chi ha preso parte alla nostra ricerca, abbiamo deciso di rendere gli individui anonimi e ci siamo assicurati che ciò che ci hanno detto non possa essere collegato direttamente a loro, fatta eccezione per i casi in cui i partecipanti hanno dato il loro consenso ad apparire, per esempio, in fotografie o in film. I veri nomi dei campi di ricerca sono stati sostituiti da pseudonimi, ad eccezione dei nomi delle due città più grandi.

Sondaggi

All'inizio e alla fine del nostro lavoro sul campo, in ogni area di ricerca, abbiamo condotto dei brevi sondaggi a cui hanno partecipato circa 100 persone. Di tanto in tanto, abbiamo condotto anche dei sondaggi più ad ampio spettro, come ad esempio quello sul campo inglese, cui hanno partecipato 2.496 studenti. Alcuni dei risultati sono racchiusi nel libro "How The World Changed Social Media", da cui è tratta l'immagine qui sotto.